Poesia

VOLARE

VOLARE Volare, un mondo sotto di te che corre insieme alla tua fantasia… sulle ali del vento. Mentre guardi l’ orizzonte il sole si abbassa sul mare rosso come l’ anima che c’è in te… buona… ormai sei lontano dai tuoi dubbi, dalle tue paure e dalle tue tristezze… volando sei capace di essere te […]

SONO PASSATO

Sono passato.Ero fuori dall’altra parte.La luce era così azzurra.Mi sono venuti incontro,i sassi e gli altri,tendendo le mani d’aria.Ho tirato un sospiro di sollievoe ho subito dimenticato tutto.Anche la lingua era nuova.Poi non ho più avuto vogliadi tornare indietroal mondo degli uomini.

VERSO UN MONDO DI LUCE

Verso un mondo di lucePer chi amale stagioni sono porte apertee tu devi entrare.E tutto quel che amigermoglierà da tese hai tempo e coraggiodi amare tutto quello che in te germoglia.Perché sei tuad amare e a essere amatoa seminare e a essere seminato.Verso un mondo di luceè la tua vita. Sia il germe che la […]

RAGAZZO

Ragazzo Ma tu aiutalo questo cielo a dipingere i nostri giorni d’onestà. Accorri al mare, ragazzo, lo specchio che ancora ci chiama e ci chiede verità e bellezza. Non senti questa malia che ti stringe il petto? Musica di oceani in fiamme dove le anime solitarie si incontrano e abbracciano l’eternità. (Rita Romano)

NUVOLE

NUVOLE E ancora una volta, stanco di riflettermi nei volti umani come in altrettanti specchi di indicibile follia, alzo lo sguardo oltre gli alberi e le case fino a voi, eterni pensieri del cielo. Grandiose e libere ancora una volta mi liberate, e la mia mente corre lontano insieme a voi, sopra terre e oceani, […]

PENSIERI DI MARZO…RIFLESSIONI…

PENSIERI DI MARZO…RIFLESSIONI… Vi ricordate, quando eravate bambini, il vostro rapporto con gli animali? Ognuno di voi, nessuno escluso, era un vero amante degli animali, un vero amico del regno animale. Li adoravate, vi rendevano molto felici, sostenevate i loro diritti… …una volta. C’è stato un tempo, nelle vostre vite, in cui avreste fatto di […]

OMOLOGAZIONE

OMOLOGAZIONE Diurni maestri autoproclamati, sento il vostro rivestire, l’ignoranza, con vacui squittii. Facce austere, condannano le mie diversità, in nome, dell’uniformazione personale. Non mi avrete, preferisco il caldo progredire, alla libertà, scritta sui libri di scuola.   Copyright Andrea Compagnoni – Tutti i diritti riservati.

VISUALI

Visuali Coloro che si recheranno per primi verranno ascoltati, avanzate dunque senza timore nel giorno, giuste visuali non recano inganno, tutto sembra essere quello che appare. Il bosco si estende fino ad Ovest, nonostante l’indifferenza in parata, attimo consumato molto rapidamente, restando ammutoliti per la scoperta. Partite per il viaggio alla fine della notte, susseguirsi […]

IL CANTO DELLO SCIAMANO

Il canto dello sciamano Torno dalla mia terra per incontrare nuova terra. Pratico una traiettoria radente il suolo per perdermi poi nell’infinito del mio volo. Non posseggo casa o specchi che riflettano il mio presente in immagini distanziate. Sono tutt’uno con l’universo e muovo i miei passi verso me stesso che incontro e rincontro nei […]

IN NOI

In noi Sono profondamente turbato, dai tuoi occhi, mentre i miei lottano disperatamente per non rivelare, quello che il cuore cerca di dirti. Pensieri affidati alla brezza, sperando che li porti lontano, oltre i confini conosciuti, mentre il fuoco ci incoraggia e la tenera notte ci avvolge. Ci avresti mai pensato? Tu e io, soli, […]