STRANE COINCIDENZE

ITALIA: TERREMOTI PREVISTI E PREVENTIVATI


Non era mai accaduto in Italia: la terra si è abbassata improvvisamente, anzi in un lampo, di ben 70 centimetri, certificano gli esperti istituzionali. E così, l’ineletto Matteo Renzi promette a retitelevisive addormentate: «Container entro Natale». Uno studio Cnr-Irea indica una deformazione che si estende per un’area di 130 chilometri quadrati, il cui massimo spostamento è di almeno 70 centimetri, nei pressi di Castelluccio di Norcia.

Comunque, già il 24 agosto scorso avevo scoperto qualcosa che non quadrava a livello ufficiale. Sul portale della Protezione Civile e precisamente in un documento risalente al 27 novembre 2015 è scritto:

«Accordo Quadro con più operatori economici per l’aggiudicazione di Appalti Specifici aventi ad oggetto il noleggio, il trasporto e l’installazione di moduli Container in emergenza, per la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Protezione Civile». 

consip

Ma le autorità già sapevano cosa sarebbe accaduto e dove? La presidenza del consiglio dei ministri era già pronta al peggio? Eppure, secondo la vulgata ufficiale, i terremoti non sono prevedibili. Che singolare coincidenza, anzi che preveggenza. Ma che inusuale e straordinaria prontezza. 

Cosa ha provocato un simile sconquassamento tellurico? Madre Natura, o piuttosto la mano avida o comunque armata dell’uomo? Singolare coincidenza: sono in atto attività di estrazione di idrocarburi. Al contempo, nel 
belpaese privo ormai di sovranità, sono in corso attività militari di geo-ingegneria ambientale sotto la regia della NATO. Il 22 ottobre scorso, mentre mi recavo a Spoleto ho attraversato il territorio di Norcia. Il cielo, alle 14, era solcato da almeno 4 velivoli che a bassa quota sprigionavano visibili scie.

 

Fonte: http://sulatestagiannilannes.blogspot.ch/2016/11/italia-terremoti-previsti-e-preventivati.html#more

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website