COME APPARIREBBE IL TUO SUPERMERCATO SE SPARISSERO LE API

Come apparirebbe il tuo supermercato se sparissero le api

Sentiamo spesso parlare di sindrome di spopolamento degli alveari e di altre minacce alla sopravvivenza degli insetti impollinatori: ma quali ricadute concrete avrebbe la scomparsa di questi animali sulla nostra alimentazione? Le foto del “prima” e del “dopo”.


super.630x360

 

Sulla sinistra, l’aspetto (desolante) che avrebbero i nostri supermercati se rimanessimo senza insetti impollinatori, sulla destra il loro aspetto normale.

Prendete la lista della spesa e iniziate a cancellare le voci: melone, caffè, cioccolato, mele, limoni. Tenete la penna in mano, potrebbe servirvi ancora: se sparissero le api, e con esse altri preziosi insetti impollinatori, l’elenco dei cibi di cui dovremmo fare a meno diventerebbe infinito.

Api, coleotteri, farfalle e altri impollinatori sono responsabili della buona resa del 75% dei raccolti su cui basiamo la nostra sopravvivenza. Ma la loro salute è in pericolo: oggi un quarto delle api europee rischia l’estinzione, per cause non ancora del tutto note (ma che probabilmente coinvolgono l’uso di pesticidi, la scarsa disponibilità di cibo per gli insetti o la presenza di parassiti che ne minacciano la sopravvivenza).

In USA e in Europa, è in corso una vera e propria “strage” silenziosa nota come sindrome di  spopolamento degli alveari (ve ne abbiamo parlato qui). E anche la famosa migrazione delle farfalle monarca – un altro importante impollinatore – ha toccato i minimi storici in numero di esemplari, un altro segnale che gli esperti giudicano preoccupante.

QUELLO CHE IL RISCALDAMENTO GLOBALE CI PORTA VIA

Ecatombe al banco frutta
Per sensibilizzare la sua clientela su questo importante problema, lo scorso anno la Whole Foods Market, un’importante catena di supermercati diffusa in USA, Canada e Gran Bretagna, ha rimosso tutti gli ortaggi la cui coltivazione dipende dagli insetti impollinatori nell’ambito della campagna Share The Buzz.

Gli scaffali di frutta e verdura si sono quasi completamente svuotati e i commessi sono stati costretti a rimuovere temporaneamente 237 articoli, il 52% del normale assortimento di prodotti ortofrutticoli.

Il risultato ricorda gli scenari apocalittici di certi film su zombie o disastri naturali.

 

Fonte: http://www.focus.it/ambiente/animali/come-apparirebbe-il-tuo-supermercato-se-sparissero-le-api

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.